Siamo tornati in El Salvador nel 2018 per migliorare l’accesso all’assistenza medica e psicologica nelle comunità maggiormente colpite da episodi di violenza.

Dal 2015, El Salvador è classificato tra i paesi con le più elevate percentuali di omicidi nel mondo e una media di 13 donne al giorno è vittima di violenza sessuale. Le lotte tra bande rivali e i loro scontri con le forze di sicurezza creano confini invisibili che limitano la mobilità delle persone e la possibilità di accedere al sistema sanitario.

Gestiamo cliniche mobili in aree in cui l’accesso alle cure è particolarmente ostacolato dalla violenza e dall’insicurezza. Oltre all’assistenza sanitaria di base e ai servizi di salute mentale, le nostre équipe hanno fornito servizi di orientamento sessuale e salute riproduttiva e hanno condotto attività all’interno delle comunità, compresi tra cui gruppi di sostegno a livello locale e promozione alla salute.

Abbiamo collaborato con i Comandos de Salvamento a Soyapango, utilizzando i nostri veicoli attrezzati con apparecchiature mediche per fornire cure urgenti e abbiamo effettuato una media di 100 trasferimenti ospedalieri al mese in zone considerate interdette ad altri servizi di ambulanza.

Abbiamo inoltre collaborato con le istituzioni nazionali e con altre ONG in rifugi per migranti e sfollati interni o persone rimpatriate, che avevano tentato di fuggire dalla violenza, dalla povertà o da entrambe.

Alla fine dell’anno, le nostre attività coprivano 11 quartieri a San Salvador e Soyapango, e hanno permesso alle équipe mediche del Ministero della Salute di riprendere i servizi in altre aree.

Nel 2018, oltre 9.300 persone hanno partecipato alle nostre attività nelle comunità e quasi 600 pazienti hanno usufruito dei nostri servizi di orientamento sessuale e salute riproduttiva. Ci battiamo affinchè la violenza sessuale venga considerata un’emergenza medica e venga fornita assistenza completa alle vittime per tutelarle da ulteriori sofferenze.

  • 1983 anno del primo intervento di MSF nel Paese
  • 7 mila visite ambulatoriali
  • 1.5 mila sessioni di supporto psicologico individuale

Attività di MSF in El Salvador

Siamo tornati in El Salvador nel 2018 per migliorare l'accesso all'assistenza medica e psicologica nelle comunità maggiormente colpite da episodi di violenza.

  • Migrazione

    La fuga di milioni di persone da guerre e povertà è una delle crisi umanitarie più gravi del momento: sono più di 65 milioni i rifugiati e gli sfollati nel mondo.

    Scopri di più
  • Salute mentale

    Con l’espressione salute mentale si fa riferimento a uno stato di benessere emotivo e psicologico nel quale l’individuo è in grado di sfruttare le sue capacità cognitive o emozionali, esercitare la propria funzione all’interno della società, rispondere alle esigenze quotidiane della vita di ogni giorno.

    Scopri di più
  • Violenza sessuale

    La violenza sessuale può avvenire in qualsiasi società e contesto. La destabilizzazione provoca spesso un aumento dei livelli di violenza, compresa quella sessuale.

    Scopri di più

Condividi con un amico