La Guinea-Bissau è uno dei paesi più poveri e meno sviluppati del mondo. L’accesso all’assistenza sanitaria è gravemente limitato a causa della mancanza di strutture, risorse e personale qualificato.

Gestiamo un progetto nell’unica struttura di terzo livello del Paese, l’ospedale nazionale Simão Mendes, nella capitale, Bissau, dedicato all’assistenza sanitaria pediatrica. Le nostre équipe gestiscono le emergenze pediatriche e il reparto di alimentazione terapeutica ospedaliera, così come la terapia intensiva pediatrica e neonatale.

Infezioni respiratorie, malaria, diarrea e meningite sono le principali malattie che colpiscono i bambini in Guinea-Bissau; per i neonati, l’asfissia e la sepsi neonatale sono le principali cause di morte. Abbiamo istituito un sistema di triage nell’unità di emergenza pediatrica per garantire un trattamento più rapido ed efficiente e abbiamo lavorato a stretto contatto con il Ministero della Salute per garantire che siano implementati i corretti protocolli e procedure di trattamento per ridurre la mortalità infantile. Ora lavoriamo per introdurre trattamenti più tecnici o sofisticati, che richiedono personale medico maggiormente formato e attrezzature più specializzate, per trattare pazienti più complessi e critici.

Ad aprile, abbiamo chiuso il nostro progetto nella regione centrale di Bafatá, avendo rafforzato con successo i servizi sanitari locali nella zona. Dal 2014 gestivamo i servizi pediatrici e il programma nutrizionale per i bambini di età inferiore ai cinque anni presso l’ospedale regionale, sostenendo i centri sanitari nelle aree rurali e formando operatori sanitari a livello comunitario, al fine di diagnosticare e curare malaria, diarrea e infezioni respiratorie acute. Avevamo anche istituito un sistema di trasferimento per i pazienti che necessitavano di cure ospedaliere.

  • 1998 anno del primo intervento di MSF nel Paese
  • 1.1 mila pazienti trattati contro la malaria
  • 17.4 mila visite ambulatoriali

Le nostre principali attività in Guinea Bissau

  • Malaria

    La malaria è causata da protozoi parassiti trasmessi all’uomo da zanzare ad attività crepuscolare-notturna del genere Anopheles. I sintomi includono febbre, dolore alle articolazioni, mal di testa, vomito, convulsioni e coma.

    Scopri di più
  • Vaccinazioni

    L’immunizzazione è uno degli interventi medici più convenienti nella sanità pubblica. Tuttavia, si stima che 1,5 milioni di persone muoiano ogni anno a causa di malattie prevenibili con una serie di vaccini raccomandati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e da MSF, soprattutto ai bambini.

    Scopri di più

Condividi con un amico