Coronavirus: offerto supporto alle autorità sanitarie italiane

  • Epidemia
  • Italia

Confermiamo che come MSF abbiamo offerto il nostro supporto alle autorità italiane. Stiamo aspettando conferme. Sarà un piccolo contributo al grandissimo sforzo messo in piedi dal sistema sanitario nazionale da oltre un mese, ma ci sembrava un doveroso segno di solidarietà.

Nella situazione straordinaria causata dalla diffusione del Coronavirus in Italia, abbiamo offerto il nostro aiuto alle autorità sanitarie italiane mettendo a disposizione i nostri medici e la nostra esperienza. Siamo in contatto con la taskforce del governo per capire dove e in che modo potremo dare il nostro supporto e definiremo insieme i dettagli in base ai principali bisogni.

Sono tanti gli italiani che partono in missione con noi e tanti di loro sono sanitari impegnati ogni giorno negli ospedali del nostro paese. In questo momento difficile ci è sembrato doveroso mandare un segnale di solidarietà ai nostri colleghi e di vicinanza alla popolazione italiana, cercando di contribuire nel nostro piccolo al grandissimo sforzo che il sistema sanitario nazionale sta compiendo senza sosta da più di un mese”. Claudia Lodesani Infettivologa e Presidente MSF Italia

Abbiamo offerto il nostro supporto anche in altri paesi in cui lavoriamo. Siamo in contatto con le loro autorità sanitarie e uffici OMS nel caso fosse ritenuto utile.

 

Condividi con un amico